Mercoledì 22 Novembre 2017

NOTIZIE

Il Credito si tinge di Rosa

il decreto del 27 dicembre 2013 del Ministero dello Sviluppo Economico da il via al Fondo PMI per le imprese femminili

16/01/2014

Ascom Fidi En comunica che è stato facilitato l'accesso al credito garantito per l'imprenditoria femminile, attraverso il decreto del 27 dicembre 2013 del Ministero dello Sviluppo Economico che da il via al Fondo PMI per le imprese femminili e che è stato pubblicato sulla gazzetta ufficiale n. 9 del 13 gennaio 2014. L'imprenditoria femminile riceverà, dal Fondo di garanzia PMI, 20 milioni di euro, che permetteranno di accedere a 300 milioni di euro totali di finanziamenti garantiti e consentirà alle imprese rosa di accedere al credito con maggiore facilità e a condizioni di favore.
Le risorse stanziate verranno utilizzate per: interventi di garanzia diretta, cogaranzia e controgaranzia del Fondo, volte a dare copertura ad operazioni finanziarie finalizzate all'attività di impresa; creare condizioni più favorevoli per la concessione della garanzia; riservare una percentuale della dotazione ad interventi in favore di imprese femminili start-up.
Per accedere al Fondo le imprese rosa devono avere i seguenti requisiti: le società cooperative e le società di persone devono essere costituite in misura non inferiore al 60% da donne; le società di capitali devono avere una quota di partecipazione non inferiore ai 2/3 riservate a donne e i loro organismi di amministrazione devono essere costituiti per i 2/3 da donne; imprese ditte individuali gestite da donne. Per accedere al Fondo è necessario prenotare la garanzia inviando le domande di ammissione al gestore-Mcc, tramite posta o fax. Per informazioni e per l'istruttoria delle pratiche è possibile rivolgersi ai nostri uffici.

@AscomFidiEN

Contattaci

Seguici